Neonati e sonno: Intervista con la consulente del sonno del bambino Elena Chapalova

Consulente del sonno del bambino Elena Chapalova

Elena Chapalova è consulente certificata per il sonno dei bambini e madre di due splendidi ragazzi. I problemi di sonno del suo secondo figlio spostano l'attenzione sulla sua carriera professionale. Da medico di malattie infettive, la dottoressa Chapalova trova la sua vera vocazione nell'aiutare i bambini a dormire. È una pioniera nell'ambito del sonno dei bambini ed è tra le prime persone a gettare le basi di questa professione in Bulgaria. Dr. Chapalova ha fondato il primo e più grande centro di consulenza sul sonno dei bambini in Bulgaria: in tre anni, lei e il suo team hanno aiutato oltre 4 500 famiglie.

Il sonno del bambino è nelle mani dei genitori

Home of Wool: È normale che un neonato o un bambino abbia problemi di sonno?

Elena Chapalova: Come consulente per il sonno dei bambini, ho notato che la maggior parte delle famiglie ha dei problemi. Secondo me, circa il 40% dei bambini ha problemi con il sonno. Non sono nati così, ma la ragione dei loro problemi di sonno è la mancanza di esperienza e di conoscenza del sonno dei bambini da parte dei genitori.

Home of Wool: È lecito pensare che l'inesperienza dei genitori sia la causa principale del problema?

Elena Chapalova: Nella maggior parte dei casi, sì. Diciamo che nel 95% dei casi è così, a meno che non ci siano altri fattori in gioco, come problemi di salute o questioni gravi simili. In fin dei conti, il sonno del bambino dipende molto dal programma attuato e dal modo in cui il bambino viene messo a dormire. Come madre e come medico, non sapevo che il modo in cui si addormenta il bambino ha un effetto diretto sulla sua qualità del sonno. Se il bambino si addormenta tra le vostre mani, vorrà essere cullato con lo stesso schema di movimento per tutta la notte.

Home of Wool: Quanto è importante il sonno per lo sviluppo del bambino?

Elena Chapalova: Il sonno è importante per gli adulti e soprattutto per i bambini. Il sonno a onde lente (NREM), nella sua fase più profonda, è responsabile della salute del sistema immunitario. Mentre il sonno REM ci aiuta a elaborare la valanga di informazioni che abbiamo acquisito durante la giornata. Per poter utilizzare tutte queste informazioni, dobbiamo prima archiviarle ed elaborarle durante il sonno REM. Quando sogniamo, digeriamo le informazioni del giorno precedente. Il sonno svolge un ruolo fondamentale in numerosi processi: la salute della nostra psiche e il funzionamento del nostro sistema nervoso, ad esempio.

L'importanza di seguire un programma di sonno

Home of Wool: Esiste un programma di sonno per neonati e bambini?

Elena Chapalova: È ovvio che gli orari del sonno sono fondamentali. Tuttavia, sembra esserci una differenza tra il modo in cui i genitori e i consulenti per il sonno dei neonati intendono la parola programma di sonno. Spesso si pensa che significhi andare a letto e svegliarsi a un'ora fissa. Un programma di sonno così fisso non è fisiologicamente possibile per i bambini di età inferiore agli 8-9 mesi. Nei primi 6-8 mesi, il nostro obiettivo dovrebbe essere quello di organizzare il ritmo quotidiano dei nostri bambini in modo da non esaurirli.

I bambini possono rimanere svegli per un periodo molto breve. I neonati restano svegli per non più di 40 minuti prima di sentirsi stanchi e aver bisogno di riposare; i bambini di tre mesi resistono un'ora e mezza prima che la stanchezza si faccia sentire. I bambini hanno un meccanismo diverso: più sono stanchi, più è difficile per loro addormentarsi e più il loro ritmo notturno e diurno diventa caotico. L'esaurimento non porta a un miglioramento, ma a un rapido declino. L'obiettivo finale del programma di sonno nei primi 6 mesi è quello di evitare che il bambino soccomba all'esaurimento.

Il principale responsabile della maggior parte dei problemi di sonno nei primi 6 mesi è proprio la stanchezza. Il sistema nervoso del bambino non è abbastanza maturo e si stanca facilmente. I bambini hanno bisogno di aiuto e di tempo.

Home of Wool: Come facciamo a sapere se il nostro bambino è stanco?

Elena Chapalova: Iniziano a piangere. Quando i bambini hanno sonno, non piangono, ma sgranano gli occhi e sbadigliano. Di solito, quando è stanco, il bambino non vuole giocare e non vuole che gli si parli, ma inizia a piagnucolare e poi a piangere. Se il bambino inizia a piangere forte, è un chiaro segno che non siamo riusciti a farlo addormentare. Siamo in ritardo di 15-20 minuti.

La cosa più importante è osservare il bambino ed essere in sintonia con ciò che ci mostra. I bambini stanchi possono diventare più apatici, perdere interesse per tutto e persino sviluppare arrossamenti sulle sopracciglia. Spesso siamo impegnati in altro e perdiamo l'opportunità di prevenire l'insorgere della stanchezza. Ogni stimolo - suoni, luci, persone - appesantisce il sistema nervoso del bambino.

Home of Wool Intervista alla consulente del sonno del bambino Elena Chapalova

Home of Wool: Come si può uscire da questo circolo vizioso della fatica?

Elena Chapalova: La strategia migliore è quella di non perdere la finestra del sonno. Se lo perdiamo, è meglio cercare di calmare il bambino con abbracci, affetto e un tocco gentile prima di metterlo a dormire. Far addormentare un bambino mentre piange è una causa persa. La madre può iniziare a piangere perché non sa cosa sta succedendo, il bambino scoppia a piangere e tutto si trasforma in dolore.

Questo è solitamente il caso delle madri e dei loro neonati. Se siamo entrati in un circolo vizioso di litigi e pianti, è un chiaro segno che il bambino è stanco e ha bisogno di "dormire troppo". Nel giro di qualche giorno, ogni volta che il nostro bambino si sveglia, dobbiamo abbracciarlo o accarezzarlo dolcemente per farlo addormentare ancora per qualche minuto. Quando la stanchezza svanirà, tutto tornerà alla normalità.

Home of Wool: Quando parliamo di orari del sonno, possiamo considerare un esempio di un bambino di otto mesi che ha già superato i primi 6 mesi ed è più suscettibile di un regime?

Elena Chapalova: I bambini di otto mesi hanno bisogno di due sonnellini nel 95% dei casi. Se diciamo che il bambino si sveglia alle 7.30 del mattino, il primo sonnellino dovrebbe essere intorno alle 10.30. Hanno bisogno di un sonno pre-pranzo che va da 40 minuti a un'ora e mezza. In seguito, rimarranno svegli per 3 ore e mezza. Intorno alle 15.00 faranno un altro pisolino di 40 minuti-un'ora e mezza. A volte il primo pisolino è più lungo del secondo, altre volte è il contrario. Dopo quattro ore di veglia, il bambino dovrebbe addormentarsi intorno alle 20.00.

Home of Wool: Dobbiamo seguire religiosamente il programma di sonno?

Elena Chapalova: Anche se sono una consulente per il sonno dei bambini, non credo che la nostra vita debba ruotare intorno agli orari del sonno dei nostri figli. Ci sono famiglie che non hanno orari rigidi, eppure godono di un sonno normale. L'orario del sonno è particolarmente utile se il bambino fa molta fatica ad addormentarsi o se i sonnellini giornalieri sono inferiori a 40 minuti e si sveglia insonne. In questi casi, il programma di sonno è indispensabile per almeno un paio di giorni. Quando la situazione inizia a normalizzarsi, si può allentare il regime.

Tuttavia, alcuni neonati e bambini devono seguire sempre un programma di sonno. Circa 20% dei bambini rientrano in questa categoria e hanno bisogno di un'attenzione costante, altrimenti i problemi di sonno si ripresenteranno in breve tempo.

Il sonno del bambino: Problemi e soluzioni

Home of Wool: Quali sono i tre problemi più comuni del sonno del bambino?

Elena Chapalova: Il primo è il risveglio notturno, quando il bambino si sveglia spesso durante la notte. Un altro problema sono i frequenti ma brevi sonnellini diurni, che durano meno di 40 minuti. Il terzo problema serio è la difficoltà ad addormentarsi. Questi sono i tre problemi principali per i quali i genitori si rivolgono a noi.

Home of Wool: Come affrontare questi problemi? Un programma di sonno può aiutare?

Elena Chapalova: Oltre al programma di sonno, dopo il sesto mese ci sono diversi fattori essenziali che giocano un ruolo nel sonno del bambino. Le condizioni del sonno sono fondamentali: la temperatura e l'umidità sono corrette? C'è abbastanza buio? Il pannolino è pulito? Tutto questo ha il suo peso.

È molto probabile che il bambino si svegli perché è troppo vestito. Anche il programma di alimentazione è importante. Se c'è uno squilibrio tra l'assunzione di cibo liquido e solido, si possono verificare problemi durante il sonno notturno. Ad esempio, se il bambino ha difficoltà a mangiare cibi solidi e la madre ha interrotto quasi del tutto l'allattamento al seno diurno, il bambino inizierà a camminare di notte perché vuole allattare. Il bambino non mangia abbastanza durante il giorno, quindi ha fame anche di notte.

Home of Wool Intervista alla consulente del sonno del bambino Elena Chapalova (2)

Anche il modo in cui il bambino si addormenta è un fattore importante. Le chiamiamo "associazioni del sonno". Il modo in cui il bambino si addormenta dopo il 4-5° mese influisce sul fatto che si sveglierà o meno. I bambini si addormentano con diversi tipi di associazioni legate all'ambiente circostante. Ad esempio, possono essere il nostro abbraccio, un rumore bianco specifico o il loro ciuccio. Nel caso di molti bambini, queste associazioni interrompono il sonno notturno. I bambini si addormentano dopo essere stati cullati o con il ciuccio in bocca, e dopo il risveglio hanno bisogno dello stesso meccanismo di cullamento. Spesso la madre deve riaddormentarli 5-6 volte per notte. Le associazioni giocano un ruolo importante nel sonno del bambino.

Come consulente del sonno del bambino, affronto il problema in questo modo: per prima cosa, risolviamo qualsiasi problema legato alle condizioni di sonno del bambino. Se c'è un miglioramento significativo, molto probabilmente non c'è un problema di associazione e questo è sufficiente per risolvere la situazione. Tuttavia, se il problema persiste, dobbiamo concentrarci sull'aiutare il bambino ad addormentarsi con un aiuto esterno sempre minore. L'obiettivo è raggiungere la completa indipendenza, in modo che quando il bambino si sveglia inevitabilmente possa addormentarsi da solo.

L'ambiente ottimale per il sonno del vostro bambino

Home of Wool: Come sarebbe l'ambiente perfetto per il sonno di un bambino?

Elena Chapalova: Se si dice a un genitore che il suo bambino deve dormire in silenzio, il genitore farà il contrario: vuole che il bambino si abitui al rumore. In realtà, nei primi 2-3 mesi di vita i bambini riescono a dormire anche con rumori molto forti, ma in seguito perdono questa capacità. I bambini hanno bisogno di un ambiente tranquillo e buio. La temperatura della stanza deve essere compresa tra i 65 e i 72 gradi. Non ci devono essere fonti di luce artificiale perché riducono i livelli di melatonina sia nei bambini che negli adulti.

Anche quello che fate in Home of Wool è molto importante per tutti i bambini. Mi piace che non usiate coloranti: tutto è chiaro e bianco. È delicato per la pelle del bambino e riduce l'esposizione a sostanze chimiche non salutari. Creare un ambiente sicuro è fondamentale. Non ci devono essere oggetti appesi e la culla non deve essere vicina a una fonte di calore.

Home of Wool: Dove deve dormire il bambino?

Elena Chapalova: Questa è una domanda molto complicata per ogni consulente del sonno del neonato. Nei primi 6 mesi di vita, è sconsigliato far dormire il bambino da solo in una stanza, perché questo aumenta il rischio di sindrome della morte improvvisa del lattante. Si può fare affidamento su un letto separato o su uno spazio per dormire vicino ai genitori. Una culla standard attaccata al letto dei genitori è una buona scelta.

Molte famiglie dormono con i loro bambini nel loro letto. È fondamentale seguire tutte le misure di sicurezza per evitare che il bambino si faccia male. Se entrambi i genitori dormono nel letto, il materasso dovrebbe essere largo fino a 78 pollici, in modo da lasciare spazio sufficiente al bambino. È meglio che il materasso sia appoggiato a terra per ridurre il rischio di caduta.

Consigli preziosi per tutti i genitori

Home of Wool: Come può una futura mamma prepararsi a tutto questo?

Elena Chapalova: Innanzitutto, tutti i genitori in attesa devono informarsi su come promuovere la sicurezza dei propri figli durante il sonno. La strategia migliore è quella di apprendere le nozioni di base, poiché i genitori inesperti sono quelli che più facilmente commettono gli errori più gravi ed evitabili.

Credo che i genitori debbano essere informati, ma allo stesso tempo devono anche seguire il loro intuito. Spesso la soluzione può trovarsi dentro di noi. Come madri, dovremmo essere sensibili alla nostra intuizione.

Home of Wool Intervista alla consulente del sonno del bambino Elena Chapalova (3)

Home of Wool: Esistono le cattive abitudini dei genitori?

Elena Chapalova: Non direi. Non mi piace usare il termine "cattive abitudini" per quanto riguarda la genitorialità, perché i genitori fanno quello che fanno con le loro migliori intenzioni. Per me non si tratta di cattive abitudini, ma di azioni ignoranti. I genitori non sanno cosa fare, quindi fanno di tutto. Penso che una cattiva abitudine sia quella di sottovalutare l'importanza del sonno. Capiamo il suo ruolo e quanto sia importante per i nostri figli. Se lo vediamo per quello che è, saremo motivati a educarci e a trovare soluzioni al problema. Molte persone dormono poco.

Home of Wool: C'è qualcosa che abbiamo trascurato ma che è importante notare?

Elena Chapalova: Se c'è un problema, non dovete sopportarlo. Non lo dico perché sono una consulente per il sonno dei bambini, ma perché sono una madre e capisco perfettamente quanto sia difficile non dormire per mesi. Incoraggio vivamente le persone a cercare aiuto, anche se si tratta solo di leggere informazioni di base online o di guardare dei webinar. Chiedete consiglio a chi ha già affrontato tutto questo.

 

Acquista ora

  • Home of Wool Sacco a pelo per bambini con bambino
    Prezzi da $178

    Lussuoso e morbido, questo sacco a pelo completamente naturale è realizzato in 100% lana vergine esterno e 100% cotone o seta biologici e progettato per far sì che il vostro bambino sentirsi abbracciati, al sicuro e toccati. 

    Regola la temperatura a differenza di qualsiasi altro materiale per mantenere fresco d'estate e caldo in inverno. Sciogliere gli stoppini umidità del corpo per sudorelibero notti.

    Lavabile per facile manutenzione. Sicuro e sano - tutto naturale, privo di sostanze sintetiche, completamente senza sostanze chimiche, con nessun gas di scarico e zero COVIpoallergenico, adatto a persone con sensibilità chimica, compreso MCS. Fatto a mano e completamente personalizzabile. Plastica cerniera con un garage con cerniera per proteggere il bambino.

    100% biodegradabile utilizzando solo sostenibile rinnovabile materiali.

    [vc_tta_accordion c_icon="chevron" active_section="0" collapsible_all="true"][vc_tta_section title="FEATURES" tab_id="1685976568100-8d8738c8-d674"][vc_column_text]

    Lembo di protezione sulla cerniera.

    LUNGHEZZA:

    • 27″ (70 cm) - Età 0-6 mesi, Altezza neonato-26″ (70 cm)
    • 35″ (90 cm) - Età 6-18 mesi, Altezza 26-34″ (70-90 cm)
    • 43″ (110 cm) - Età 18-36 mesi, Altezza 35-43″ (90-110 cm)
    • 51″ (130 cm) - Età 3-6 anni, Altezza 43-51″ (110-130 cm)

    [/vc_column_text][/vc_tta_section][/vc_tta_accordion]

  • Materasso di lana per culla mini Home of Wool con consegna in 3 giorniHome of Wool materasso in lana per culla mini completamente naturale con rivestimento in tessuto di cotone
    Prezzi da $229

    Questo cuscino in lana è adatto alla culla KootaCrib.

    Realizzato a mano con il i migliori materiali naturali per combinare comfort e salute per il vostro bambino. Realizzato senza sostanze chimiche e sintetici, anche senza colle e ritardanti di fiamma, come la lana è naturalmente resistente alla fiamma. Il vostro bambino è al sicuro da gli effetti nocivi di tossine presenti nei materiali sintetici. Estremamente traspiranteLa lana offre una corposità ineguagliabile umidità e regolazione della temperatura in ogni stagione, più a lungo e più a lungo sonno ristoratore. Naturalmente solidale, eppure morbido al tatto.

    Resistente agli acari della polvere e alla muffa, anti-microbico, antibatterico. Offerta nessun gas di scarico e zero COV. Ipoallergenico e adatto a persone con sensibilità chimica. 100% biodegradabile utilizzando solo sostenibile rinnovabile materiali.

    Utilizzabile come cuscino da pavimento o da panca quando il bambino supera la culla.

    [vc_tta_accordion c_icon="chevron" active_section="0" collapsible_all="true" style="flat"][vc_tta_section title="FEATURES" tab_id="1685974006495-7f110f33-46a4"][vc_column_text]

    • Ciuffi poco profondi per un superficie piana.
    • 100% ovatta di lana riempimento in 5 strati da 400 g/m² e 1 strato da 300 g/m².
    • Tatuato a mano con filo di lino naturale per mantenere l'imbottitura in posizione.
    • Nessuna tubatura sui bordi.
    • In omaggio kit di riparazione.

    [/vc_column_text][/vc_tta_section][/vc_tta_accordion]

  • Home-of-Wool-Wool-Filled-Baby-Co-Sleeping-Set-Bed-Sharing-Cushion-bittersweetcoloursculla naturale per neonati con imbottitura in lana atossica
    Prezzi da $156

    Fate dormire il vostro bambino in modo tranquillo e protetto con questo cuscino per il co-sleeping fatto a mano, progettato per adattarsi perfettamente al materasso dei genitori. Le tavole rialzate circondano il bambino in modo che tutti possano dormire comodamente nello stesso spazio. Il cuscino naturale, interamente in lana, abbraccia delicatamente il bambino per farlo sentire al sicuro e toccato, impedendogli di rotolare o girarsi. Entrambi i lati della fodera del cuscino interno in lana sono dotati di comode cerniere per facilitare l'imbottitura in caso di necessità.

    Non c'è imbottitura/cuscino in lana nella zona dell'amaca.

    DIMENSIONI:

    Totale - 31″ Lunghezza x 18″ Larghezza (79 cm x 46 cm)
    Area dell'amaca - 23″ x 8″ (59 cm x 20 cm) (ovvero la distanza tra i contorni alti)

    [vc_tta_accordion c_icon="chevron" active_section="0" collapsible_all="true"][vc_tta_section title="FEATURES" tab_id="1686040298704-061d329d-384f"][vc_column_text]

    • Contorni alti per proteggere il bambino dal rotolare via e da voi che vi rotolate sopra.
    • Area amaca al centro permette al bambino di sdraiarsi sul materasso dei genitori.
    • Cerniera per regolare l'imbottitura di lana, se necessario.

    [/vc_column_text][/vc_tta_section][/vc_tta_accordion]

  • Home of Wool Cuscino per la condivisione del letto Nest con rivestimento rimovibileHome of Wool Cuscino per la condivisione del letto Nest con copertura rimovibile - slegato dal davanti
    Prezzi da $251

    Date al vostro bambino un sonno tranquillo e protetto con questo cuscino per il co-sleeping fatto a mano, progettato per adattarsi perfettamente al materasso dei genitori. Le tavole rialzate circondano il bambino in modo che tutti possano dormire comodamente nello stesso spazio. Il cuscino naturale, interamente in lana abbraccia delicatamente il bambino per farlo sentire al sicuro e toccare, impedendo al contempo di rotolare o girarsi. Entrambi i lati del rivestimento del cuscino interno in lana sono dotati di comode cerniere per facilitare l'imbottitura in caso di necessità. Non c'è imbottitura/cuscino di lana nell'area dell'amaca.

    Riempito di lana per comfort. Naturalmente solidale, eppure morbido al tatto.

    Lana respira facilmente e regolamenta temperatura a differenza di qualsiasi altro materiale, mantenendovi fresco d'estate e caldo in inverno. Sciogliere gli stoppini umidità del corpo per sudorelibero notti. Diminuisce odore del corpo. La lana è naturalmente resistente agli acari della polvere e alle muffe, antimicrobicoantibatterico, e resistente alle fiamme. Realizzato senza sostanze chimiche e sintetiche, compreso senza ritardanti di fiamma e nessuna colla, quindi il vostro bambino è sicuro dagli effetti nocivi della maggior parte dei materiali presenti sul mercato. Offerta nessun gas di scarico e zero COVIpoallergenico, adatto a persone con sensibilità chimica, compreso MCS.

    Completamente personalizzabile, combinando fatto a mano artigianato e comfort di lusso. 100% biodegradabile, utilizzando solo sostenibile rinnovabile materiali

    DIMENSIONI: 20,5 x 32,5 x 5″ (52 x 82 x 13 cm)

    [vc_tta_accordion c_icon="chevron" active_section="0" collapsible_all="true"][vc_tta_section title="FEATURES" tab_id="1686041220456-87b898e7-0d46"][vc_column_text]

    • Contorni alti per proteggere il bambino dal rotolare via e da voi che vi rotolate sopra.
    • Cerniera per regolare l'imbottitura di lana, se necessario.
    • Inserto in tessuto di cotone biologico 100%.
    • Diametro della tavola: 5″ (12 cm)
    • Spessore del cuscino: 1″ (3 cm)
    • Rimovibile lavabile copertura con chiusura a cerniera.
    • Cuscino centrale riempito con 100% ovatta di lana in 3 strati da 400 g/m² e 1 strato da 300 g/m².
    • Dimensioni regolabili tramite lacci in basso.
    • Un telo che può essere fissato con il velcro per evitare che il bambino si impigli nei lacci.

    [/vc_column_text][/vc_tta_section][/vc_tta_accordion]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 4 =