5 idee autunnali e di Halloween a spreco zero

L'autunno è arrivato, siete innamorati dei suoi colori e non potete fare a meno di iniziare a decorare la vostra casa. Ma aspettate un attimo! Fate un favore a voi stessi e al pianeta e puntate sulle opzioni di decorazione a zero rifiuti.

L'uso di rifiuti zero per le decorazioni autunnali e di Halloween è il modo perfetto per apprezzare la bellezza della stagione e portare gli elementi naturali all'interno. La verità è che l'autunno e la natura hanno tutto in termini di colori e texture. Quindi, dimenticatevi di andare per negozi, ma cercate di raccogliere i prodotti e lasciate che l'autunno risplenda con tutta la sua bellezza nella vostra casa e in giro per la casa.

Ci sono vari modi per vivere l'autunno e Halloween a spreco zero, ma ecco i nostri 5 modi a spreco zero per immergersi nei festeggiamenti e avere allo stesso tempo una bella decorazione.

1. Utilizzare la natura. Il foraging vi aiuterà a prendere la luce del sole e la tanto necessaria vitamina D e vi porterà in tasca tanti tesori naturali: foglie, pigne, bacche, bacche di rosa canina... Cosa si può desiderare di più? Una partita di zucche! Sì, grazie!

2. Non intagliate le zucche per poterle mangiare in seguito. Tutti amano le zucche e sono bellissime da decorare così come sono. Il nostro consiglio per ottenere un effetto migliore è quello di scegliere dimensioni, forme e colori diversi, in modo da creare delle belle composizioni. Se decidete di intagliarle, però, non buttate via l'interno. Utilizzate i semi: cuoceteli con un po' di sale e godetevi un buon spuntino. La polpa può essere trasformata in dolci belli e aromatici.

3. Create il vostro costume di Halloween fai da te invece di comprarne uno nuovo. Siate creativi, sfogliate Pinterest, cercate nell'armadio vecchi vestiti, riutilizzateli e divertitevi a creare il vostro costume. Anche l'acquisto di costumi di Halloween di seconda mano è un'idea fantastica e sostenibile.

4. Puntate sulla qualità! Se acquistate nuovi oggetti d'arredamento, puntate su quelli di qualità, realizzati in ceramica e materiali naturali, anziché su quelli economici in plastica che non dureranno più di un mese. Conservate bene i vostri pezzi in modo da poterli utilizzare per molti anni di seguito.

5. Puntate su caramelle sane ed ecologiche a zero o a basso contenuto di rifiuti per la sfilata di Dolcetto o Scherzetto. Mele, mandarini, mini arance, noci intere... Se decidete di puntare sulle caramelle tradizionali, puntate su marchi che seguono pratiche sostenibili ed etiche nella loro produzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × 4 =